Ultima modifica: 12 Novembre 2019

Libriamoci a scuola: la 2U legge Dostoevskij

Martedì 12 Novembre la classe 2U ha tenuto a battesimo il Romero per l’iniziativa nazionale “Libriamoci a scuola”, finalizzata a promuovere la lettura tra gli studenti delle scuole di tutti i gradi. Dopo aver letto Le notti bianche di Dostoevskij, la classe ha organizzato una lettura pubblica pomeridiana in aula 3.0, offrendo l’occasione di ascoltare una storia fascinosa e toccante e di riflettere su tanti temi profondi che ogni uomo, giovane o meno che sia, si trova a sperimentare sulla propria pelle.

La prof.ssa Maria Versace ha presentato brevemente l’opera all’interno della vita, straordinaria anch’essa, di Dostoevskij, cedendo presto la parola ai nove lettori che, alternandosi, hanno letto quasi per intero le prime due notti in cui è strutturato il testo. Per poter consentire un ulteriore spazio di confronto e di analisi degli interrogativi che l’opera ci ha posto, abbiamo poi deciso di interrompere la lettura per riflettere assieme sulla straordinarietà dei personaggi coinvolti, che tanto sorprendono i giovani lettori ma che, forse, tanto ci assomigliano. Senza entrare in dettagli strettamente letterari, la professoressa ci ha comunque guidati all’interno del mondo dostoevskijano, fornendo alcune dritte interpretative per ammirare le psicologie trasparenti e totali del sognatore e di Nasten’ka, e suggerito stimolanti spunti di riflessione sulla nostra concezione dell’amore.

Ad approfittare di questa proposta culturale è stata quasi soltanto la classe 2U, ma ci impegneremo a stimolare l’intero Istituto verso la lettura e le tante riflessioni che scaturiscono da essa, organizzando anche altre iniziative all’interno della cornice organizzativa della biblioteca “Librarium”.

prof. Giorgio Vedovati




Link vai su