Il punteggio medio per le scuole italiane è di 42.

Le variabili utilizzate per la costruzione dell’indice sono:

  • Numero di lingue straniere insegnate presso l’istituto
  • Insegnamento linguistico extra-curriculare
  • Attivazione insegnamento CLIL (Apprendimento integrato di lingua e contenuto) in qualche materia
  • Adesione ai progetti europei/internazionali nel corso nell’anno in corso
  • Adesione ai progetti europei/internazionali in passato
  • Realizzazione di scambi di classe
  • Partecipazione a gemellaggi con scuole straniere
  • Adesione a progetti di solidarietà con scuole di Paesi in via di Sviluppo
  • Possibilità di stage di studio all’estero
  • Presenza di studenti che frequentano un anno / un semestre / un trimestre scolastico all’estero
  • Accoglienza di studenti stranieri che frequentano un anno / un semestre / un trimestre scolastico presso l’istituto
  • Presenza di studenti immigrati
  • Numero di classi coinvolte nei diversi progetti
  • Partecipazione attiva del corpo docenti ai progetti di mobilità degli studenti
  • Partecipazione del corpo docenti ad incontri con docenti stranieri
  • Organizzazione di corsi/lezioni di educazione alla cittadinanza
  • Auto valutazione del grado di internazionalizzazione della scuola