Una enorme quantità di farmaci e presidi sanitari sono stati raccolti dal Romero e portati in Ucraina con la collaborazione dell’associazione Alpini.

L’anima generosa del Romero si è dimostrata sensibile verso la situazione tragica di tante persone sofferenti per la guerra in Ucraina.

Si ringraziano tutti quelli che hanno contribuito.