SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

ISIS Oscar Romero

Viale Aldo Moro, 51 24021 Albino (Bg)


Codice Meccanografico: BGIS00900B

Cosa fa

L’Istituto Superiore d’Istruzione Secondaria “Oscar A. Romero” è collocato ad Albino, nella media Valle Seriana, in provincia di Bergamo.
La realtà locale, contrassegnata da un forte sviluppo avviatosi alla fine degli anni ‘50, sia nell’industria, in particolare quella tessile, sia nel settore terziario, è oggi pesantemente colpita dalla crisi economica.

Inizialmente con l’istituzione dell’Istituto Tecnico Commerciale la scuola si era rivolta ad un’utenza della Media-Bassa Valle Seriana; in questi anni, con l’istituzione di nuovi indirizzi, si rivolge ad un’utenza che abbraccia un bacino più vasto, comprendente anche i paesi dell’Alta Valle Seriana.

Il territorio pone alcune urgenze: la coesione sociale e culturale fondata sui valori e sulle tradizioni che l’hanno fortemente caratterizzato nel passato è diminuita e tale fenomeno rende necessario ripensare forme di apertura ai bisogni di soggetti più deboli per età, disagio, provenienza geografica al fine di una loro positiva inclusione sociale. Il contesto attuale richiede infine una preparazione culturale approfondita per l’inserimento nel mondo universitario o nella formazione tecnica superiore post diploma.

L’intitolazione a “Oscar Romero”

La nostra scuola è intitolata a Oscar Arnulfo Romero, arcivescovo di San Salvador, ucciso nel 1980 perché appartenente ad una Chiesa militante, capace di stare vicino ai più umili e di denunciare le ingiustizie dei potenti.
In quello stesso anno la nostra scuola è divenuta autonoma e sono iniziate le pratiche per l’intitolazione alla memoria di quest’uomo, nella convinzione che i nostri studenti necessitino non solo di una forte conoscenza delle discipline scolastiche, dell’acquisizione di capacità e competenze, ma anche e soprattutto di una solida formazione umana e civile basata sui valori della democrazia, della libertà, della solidarietà, del rispetto della legalità, della eliminazione di ogni forma di discriminazione, della diffusione di una cultura della non violenza e della pace.
Su questi valori si vuole fondare il nostro “fare scuola” e proprio per questo, dall’a.s. 2004-2005, è stata istituita la giornata della memoria che ricorre il 24 marzo, giorno della morte di Oscar Romero.

Organizzazione e contatti

Strutture dipendenti
Contatti
  • Telefono: 035751389
  • Email: bgis00900b@istruzione.it

Ulteriori informazioni

La mission

La Mission della nostra scuola è frutto di un percorso di riflessione e confronto tra alcuni docenti, studenti e genitori.
Cuore della mission dell'Istituto è la formazione integrale dello studente nelle dimensioni della libertà, dell’autonomia e della responsabilità che si esprimono in un contesto dove le relazioni e l’apertura al territorio favoriscono la piena acquisizione di competenze, abilità e conoscenze, definite in rapporto al profilo dell’indirizzo scelto.
Nella scuola intesa, quindi, come comunità di ricerca aperta al territorio, lo studente:
● orienta la propria libertà intesa sia come capacità di fare delle scelte consapevoli, finalizzate alla piena realizzazione umana e al raggiungimento del successo formativo, sia come disponibilità a mettere in gioco le proprie risorse per trovare soluzioni creative ed efficaci, in particolare nel processo di insegnamento e apprendimento;
● sviluppa la propria autonomia sia come atteggiamento costruttivo e propositivo nelle varie situazioni sia come capacità di gestire tempi, risorse, strumenti e strategie per realizzare pienamente il percorso di ricerca in cui è inserito;
● vive la propria responsabilità come partecipazione e consapevolezza del proprio ruolo all’interno della comunità di appartenenza, nell’agire quotidiano della vita scolastica e nella realizzazione dei progetti per il bene comune.

Nello sviluppo di questo percorso la scuola si caratterizza come una comunità, in quanto luogo inclusivo che accoglie e si prende cura di tutti i soggetti, nel rispetto delle diversità, per valorizzare le potenzialità di ciascuno e promuovere pari opportunità; la scuola è chiamata a sostenere ogni persona nel suo percorso di crescita e di apprendimento perché creda in se stessa, dando i giusti riconoscimenti e chiedendo fatica e impegno.