“Librarium” set per un giorno

Una troupe e degli attori hanno ambientato delle letture artistiche nella nostra Biblioteca.

Giorgio Vedovati

0

Cosa ci facevano luci, macchine da presa, microfoni, grovigli di fili e di apparecchiature mercoledì 12 Ottobre 2022 nella nostra Biblioteca?

“Librarium” non si è trasformata in un set cinematografico ma quasi, con tanto di veri e propri attori professionisti. Perché tutto questo? Perché la rilevanza della nostra biblioteca si è fatta apprezzare a livello regionale e il prof. Bruno Cavallarin, referente della scuola polo regionale della rete delle Biblioteche Scolastiche, ci ha proposto di ambientare proprio al Romero la prima delle registrazioni video di percorsi di lettura che serviranno come formazione per i referenti delle biblioteche scolastiche lombarde. Insomma, è stato per noi un onore e un’altra bella soddisfazione e ci ha permesso di vedere da vicino il grandissimo lavoro dietro le quinte di una serie di professionalità troppo spesso sminuite, a partire dai giovani attori protagonisti (Chiara Pellegrin, Sara Verteramo e Duccio Zanone), tutti diplomati presso l’Accademia teatrale “Carlo Goldoni” di Venezia sotto l’ala di Paola Bigatto, anch’ella presente e ben nota al Romero in quanto più volte attrice protagonista nell’apprezzatissimo spettacolo teatrale “La banalità del male”.

I testi scelti dal prof. Cavallarin, alla cui voce sono stati affidati i raccordi, sviluppano un tema molto suggestivo: “Sul filo delle emozioni”, con estratti da Gianni Rodari, Janna Carioli, Anna Vivarelli, Sant’Agostino, Seneca, Cesare Pavese, Giovanni Verga e… Giorgia Morotti, la nostra alunna tra i vincitori della seconda edizione del nostro Concorso “Ali di carta”, di cui è stato letto un brano del racconto “X, Zero e Sole”. All’interno del video comparirà anche il prof. Giorgio Vedovati, che ha ricordato brevemente l’obiettivo che ha portato alla rinascita della Biblioteca del Romero e le caratteristiche di “Ali di carta”.

La giornata è stata molto lunga e faticosa, ma la grandissima curiosità di studenti e docenti verso quanto stava accadendo in Biblioteca ci ha dimostrato, ancora una volta, quanto il fascino della recitazione abbia ancora un grande appeal. Se però i nostri studenti sono sempre più abituati a contenuti audiovisivi di limitata estensione e di misera qualità, l’osservare il perfezionismo con cui da un lato Paola Bigatto, in questo caso nei panni di regista, aiutava gli attori a tirare fuori il meglio di sé in ogni minimo dettaglio dell’intonazione e dall’altro la bravura tecnica degli operatori di Gizeta Studio (Agnese e Giuseppe Zacché e Gian Maria Pontiroli) ha svelato quanta maestria e quanta attenzione ci siano dietro ai contenuti di qualità. Insomma, è stata una giornata molto ricca e istruttiva e di cui visioneremo prossimamente i frutti.

 

Luoghi

Sede Isis Romero

viale Aldo Moro, 51, 24021 ALBINO (Bg)

Circolari, notizie, eventi correlati